Una comunità in festa, una comunità in cammino, una comunità che dice grazie.

Come ogni anno, come tutti i biellesi nel mese di maggio, la nostra comunità formativa, allievi e formatori, accompagnati dalla comunità salesiana ha vissuto il suo pellegrinaggio al Santuario di Oropa. Come da tradizione tre gruppi si sono incamminati partendo da luoghi diversi. Un primo gruppo da Vigliano, un secondo gruppo da Biella, un terzo gruppo dalle "cave del Favaro". Qualcuno con fatica, altri più in scioltezza, tutti, allievi e formatori, sono giunti al Santuario di Oropa passando sotto quell'architrave che contiene il messaggio di Oropa e il perchè del salire fino lassù. "Oh quanto è Beato, o Beata, chi sarà visto dai tuoi occhi". Sotto lo sguardo materno di Maria abbiamo lasciato i segni di speranza colti e seminati i questo anno, i dolori e le sofferenze, le piccole e grandi sconfitte ma anche il grazie per avere vissuto insieme un anno ricco di incontri, di crescita, di occhi che si sono incrociati e di mani che si sono strette. Un anno formativo si sta concludendo, la vita prosegue con i suoi traguardi e le sue sfide. La tappa di ieri non è stata una ricorrenza che si ripete ogni anno, è una tappa della nostra vita di comunità che ci fa crescere nella relazione e nella comunione. Ogni anno ci rimettiamo sotto lo sguardo di quella Madre, "Figlia del suo Figlio", perchè raccolga sogni, sofferenze, speranze, paure e tutto il desiderio di vita che abbiamo nel cuore e ci porti ad essere, insieme a Don Bosco, felici nel tempo e nell'eternità. Buona fine di anno formativo a tutti!
Be Sociable, Share!