Io Centro! A Vigliano porte aperte agli amici della Domus Laetitiae!

Cosa capita quando la vita incontra altre vite? Capita che si cresca, che si condivida, che ci si apra alla relazione e che si diventi uomini e donne migliori. Per il secondo anno  i nostri allievi e le nostre allieve hanno accolto alcuni ospiti della Domus Laetitiae di Sagliano Micca, struttura per disabili che opera sul territorio biellese da molti anni. Il progetto nasce in modo semplice e condiviso, alcuni ragazzi della struttura arrivano al centro e si intrattengono per alcune ore, ragazzi e ragazze: i primi per un po' di gioco insieme e le seconde per un po' di acconciature.
Nel progetto sono coinvolti Veronica Cisini insieme agli operatori Dora, per le ragazze, a Lucia e Nicoletta. Poi c'è Claudio ancora per l'organizzazione e Massimiliano che accompagna i ragazzi. Insieme a loro i nostri formatori e i nostri ragazzi.
Nell'incontro si scopre la bellezza della relazione, di una relazione nuova, si scopre che io C'entro, ci sto dentro! Sto dentro la storia, sto dentro l'esistenza. Ma io riesco anche a fare centro, rispetto al mio dovere di stare davanti alla vita in modo responsabile, aperto, sorridente. Io Centro, io sono anche il mio Centro, io sono anche l'idea di un luogo che costruisce relazioni in cui la professionalità diventa linguaggio e il lavoro diventa dignità vissuta e dignità riconosciuta.
Grazie agli amici di Domus Laetitiae per il percorso che stanno vivendo insieme a noi e che proseguirà nei prossimi mesi! Entro Natale vivremo un secondo momento di incontro e per allora: spazio alle foto dei ragazzi! Oggi vanno in scena le Signore e il settore benessere!
Be Sociable, Share!

“I giovani processano la mafia”. Buona la prima!

Teatro comunale strapieno a Bioglio per la vera "prima" de "I giovani processano la mafia" e grande successo per i giovani del CNOS FAP di Vigliano Biellese che venerdì 30 novembre alle 21.00 nel teatro comunale di Via Rimembranze hanno proposto una "serata riflessione" dalla grande intensità. Presentati dal Sindaco di Bioglio e loro insegnante Stefano Ceffa, alla presenza del Maresciallo Capo del Comando Stazione Carabinieri di Bioglio Remy Di Ronco ed accompagnati dai loro formatori e dal Direttore dell'Opera Salesiana di Vigliano Biellese Don Genesio Tarasco, con grande disinvoltura e sicurezza gli allievi del Corso Operatori di Impianti Termoidraulici - Energetici hanno raccontato il loro viaggio alla scoperta delle legalità. Un testo pregno di contenuti, ben scritto, dalle grandi suggestioni accompagnato da immagini di repertorio, dai TG che annunciavano la morte di Falcone e Borsellino agli speciali sulla cattura di Riina, fino ai filmati di Padre Pino Puglisi. Filmati emozionanti accompagnati da dialoghi capaci di provocare, un po' anche di scorticare le coscienze troppo spesso propense a condannare la mafia accettando però piccoli o grandi deviazioni dal solco della legalità. I giovani studenti, con maestria e non comune entusiasmo, hanno inchiodato in un silenzio emozionato i presenti che si sono sciolti in un lungo applauso solo a termine del balletto che ha concluso il processo alla mafia non prima di rinnovarsi lungamente dopo la sentenza di condanna pronunciata dai ragazzi. Gli attori, lettori, danzatori e studiosi del fenomeno mafioso hanno dato corpo e volto a Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Antonino Caponnetto, Emanuela Loi, Salvo Vitale, Peppino Impastato, Pio La Torre, Rocco Chinnici, Carlo alberto Dalla Chiesa, Pino Puglisi, Francesco Fortugno ed insieme a loro alle troppe vittime innocenti di ogni mafia. La prima tappa del tour si è conclusa ma subito un'altra data aspetta i giovani attori: 18 gennaio 2019 a Muzzano. I ragazzi, invitati dal Sindaco di Muzzano Roberto Favario faranno ritorno nel paese che li ha ospitati negli ultimi anni e l'emozione sarà grande, per loro, per i loro insegnanti e per la comunità di cui si sono sentiti e si sentono ancora parte. Ecco i nomi dei valenti protagonisti della serata: CRISTIAN VOLTAREL, ERIC VERDOIA, KEVIN ONGARO, MATTEO REVELCHIONE, CARLO MARSANO, LUDOVICO PILLON, NICOLO' BELLOSSI, LORENZO BOTTURA e NICHOLAS MONTE del corso Operatore di Impianti Termoidraulici, terza annualità e FRANCESCA GINEPRO del corso Operatore del Benessere, seconda annualità. Hanno collaborato anche NICOLA PARISE, FEDERICO VANNINI, YAZID SECLEN e RICCARDO CORDONE del corso Operatore di Impianti Termoidraulici, seconda annualità e FRANCESCO NEGRONE del corso Operatore di Impianti Termoidraulici, prima annualità.
I ragazzi sono stati accompagnati dai formatori STEFANO CEFFA, curatore del progetto, LUCA MOZZATO e ERIKA ROMANO.
Be Sociable, Share!

Cerimonia di consegna degli attestati. Sabato 1 dicembre 2018.

Mattina ricca di emozioni per 160 allievi che hanno frequentato durante l'anno formativo 2017-2018 i percorsi formativi presso il CNOS FAP di Vigliano Biellese. Giovani, adulti, chi da solo, chi accompagnato da genitori orgogliosi, da mariti orgogliosi, da mogli o da figli orgogliosi, tutti in fila, chiamati uno alla volta a ritirare il loro attestato. Un appello lungo, durato due ore circa ma pieno di emozioni belle. L'appello è un rito che si va perdendo ma che bello quando si è chiamati! Quando il tuo nome risuona e il tempo di dice che ci sei! E sabato mattina quei nomi sono risuonati per fare splendere il sacrificio di un anno, di due anni, di tre anni, di giovani e adulti, di formatori e imprese. Il Direttore dell'Opera Salesiana Don Genesio Tarasco insieme al Direttore del Centro Roberto Battistella hanno fatto gli onori di casa coadiuvati dai formatori e dai collaboratori de Centro. A premiare gli allievi, presenze autorevoli, che hanno onorato il Centro e i neo qualificati della loro presenza: Sua Eccellenza il Prefetto di Biella Dottoressa Annunziata Gallo che ha reso presente lo Stato in un momento significativo nella vita di tanti giovani e adulti; il Consigliere Regionale Vittorio Barazzotto che ha portato la presenza della Regione Piemonte e dell'Assessore Pentenero spendendo parole di apprezzamento per il ruolo della formazione e per i risultati occupazionali oltre che "spolverando" il suo presente di insegnante invitando i giovani e gli adulti a non rinunciare ad una formazione ambiziosa; il vicesindaco di Vigliano Biellese Architetto Valeriano Zucconelli e il rappresentante di Confartigianato Biella Gianfranco Baltera.

Tecnico per la conduzione e la manutenzione di impianti automatizzati

Preparazione al lavoro lavorazioni di saldocarpenteria

Operatore specializzato in contabilità aziendale

Operatore meccanico Costruzioni su M.U

Operatore meccanico - Saldocarpenteria

Operatore elettrico

Operatore edile

Operatore del benessere – estetica

FAL – Aiutante di segreteria

Collaboratore di cucina

Addetto magazzino e logistica

Addetto alle M.U. a C.N

Al termine della cerimonia i presenti hanno potuto godere di un ricco buffet. Ai neo qualificati, ai loro formatori, alle aziende che li hanno ospitati senza le quali nulla si potrebbe fare, i più sinceri auguri per un futuro professionale ricco di soddisfazioni. Hanno ottenuto la qualifica: Operatore meccanico Costruzioni su M.U. BARUFFA Christian BERTOCCO Emanuel BOANO Christian CAPPARONI Andrea CASOLI Jhon Kevin DAGLIO Luca DALLA MONTÀ Matteo FAVRO Davide FORZA Claudio GALBIATI Matteo GALFIONE ROMANO Mattia GIUSTI Edoardo GRANDI Patrick LANGHAVE Niels LUPPI Lorenzo PAONESSA Luca RACHIQ Sofiane Operatore meccanico - Saldocarpenteria ANDREOTTI Nicolo’ ARMAS Alessandro BAGATIN Alessio BATTISTELLA Diego BODNARUK Vasyl CIANCIA Joshua Nicholas CORRADINO LOCATELLO Samuel GUERRINI Andrea HAKA ARIAS Gilson Joel MELLO Giancarlo NGJELA Juri NUKIC Adel Operatore edile BUZZO Davide CALLEGARO Lorenzo CODA ZABETTA Lorenzo DE STEFANIS Simone GUGLIELMINOTTI GHERMOT Leonardo HAGUIG Yahia MOGOASE Valentino Andrei TANZI Emilio UBERTI BONA Kevin Operatore del benessere – estetica ATZENI Silvia CARLI Lisa DE ANDREA Anita LAVESO Luca LUCANERA Serena MURACA Jessica PETTENELLO Desirèe ROSSINO Alice SCALABRINO Chiara TRAVAGLIA Evelyn ZANARDI Giulia ZERBOLA Giulia Operatore del benessere – acconciatura AIELLO Mattia BALBO Velina BERTINETTI Desirèe BORTOLANZA Sharon BOTTONE Rosy CAPUTO Federica CONSIGLIO Krizia CROCCO Eleonora DETRATTI Camilla LAMICELA Lucia PARENTE Gaia SANGUEDOLCE Luca SASSI Desirè SAVOIA Sara SPANÓ Simona TOSO Nicolò VIOTTI Naomi ZAZA Nicoletta ZOPPO Giulia Operatore elettrico AUGUSTI Alessandro CHIAVERO Daniele DIOMEDES Lorenzo LANZA Alessio NOCELLA Simone PUDDU Eros RAMONDETTI Matteo ROLANDO Erik TROMBONI Juri VERZOLETTO Mattia Tecnico per la conduzione e la manutenzione di impianti automatizzati BORSETTI Lorenzo CANOVA Mattia COZZA Italo DE LILLO Thomas DI GENNARO Michael FAGGIO Francesco FRANCO Mattia GATTA Davide GENTILE Vittorio GUELPA Pietro PESCE Alessandro SASSO Francesco SQUILLARIO Mattia TOESCHI Mattia ZALTRON Alessandro Addetto magazzino e logistica CHERCHI Andrea EL AMRANI EL IDRISSI Said GAMBETTI Katia LAZRAK Wassila MASSARA Vladimir PIETRINI Gianluca SCOGNAMIGLIO Francesco TUVERI Samuele UBERTALLI Juan Pablo Operatore specializzato in contabilità aziendale BAUDROCCO Anita COMPAGNIN Pamela CORSO Daniele CURRELI Cassandra FICARELLA Valeria GUZA Marsida LOVERA Sasha MERLO Giorgia SETTE Barbara STELLINO Anna TODISCO Sara ZIROLDO Devis ZUBLENA Luca Addetto alle M.U. a C.N.C. BERTAZZO Cristian COATI Stefano DE VITA Alessandro DEMBELE Sidi DIENG Cheikh Penda GHADERIMEHRIZI Yousof LOUZ Achraf MAIORANO Giacomo ONORATO Bruno PETER Emima Andreia SCACCHI Giacomo Thomas TAOUAB Achraf FAL – Aiutante di segreteria ARBERI Antonio BELTRAMI Miriana CAPELLARO Elisa COMPLICE Pietro DELLEANI Piera LAMPIS Marica MAIORANO Federica MORO Edoardo SANESE Marilena MARANGON Roberto Preparazione al lavoro lavorazioni di saldocarpenteria ACHEBE Paul ADEBOWALE Sodiq AJAYI Babatunde Simon ALPHONSUS Joseph EDWARD Linus EROBOYI Dayblessing EZE Godday MAIGA Moussa ODINE Kingsley WANE Omar Collaboratore di cucina ANDRICH Debora BARBERIS Antonio BIANCHI Beatrice CAUCINO Lucia COLOMBO Paola DAL CERÈ Simona DE MARIA Roberta PIACENZA Valentina
Be Sociable, Share!

Segnali dei disturbi grafo-motori. Anche gli insegnanti CNOS FAP in formazione.

"Ragazzi, dovete studiare! Dovete aggiornarvi!" Ecco cosa capita quando si passa dalla teoria alla pratica! Di seguito la testimonianza della nostra formatrice Serenella Cuneo che insieme a Bruno De Giuli, Marco Carelli, Roberta Ramella, Mauro Baldi, Davide Ferrari, Francesca Togni, Maria Diquattro, Glenda Landi, Prelli Bozzo Davide, Luca Mozzato e Fabio Coppo ha seguito le lezioni tenute dalla formatrice Gina Santoro esperta di grafologia. Un altro passo avanti per essere sempre più a servizio dei nostri ragazzi. Ecco la testimonianza di Serenella: "Lo scrivere, e in particolare, lo scrivere in corsivo, è un gesto molto più complesso di quanto si immagini, oltre ad essere una ricchezza da non smarrire. Scrivendo si allenano abilità differenti, come la concentrazione, la ricettività, la coordinazione visu-motoria e altre, tutte importanti in numerose attività compiute dall’uomo. Le grafie sono tante quante gli individui, nessuno scrive in un modo identico ad un altro. Conoscere e indagare opportunamente la grafia di bambini e ragazzi può essere enormemente d’aiuto a genitori, insegnanti ed educatori a vario titolo, consentendo di cogliere, qualora ci siano, segnali d’allarme e di affrontarli, oltre a facilitare la relazione con i soggetti loro affidati, siano essi più piccoli o più grandi, proprio perché sarà così possibile andare oltre quello che in un primo momento appare."
Be Sociable, Share!

Bando ai Bulli! Davide Mogna incontra gli allievi del CNOS FAP di Vigliano Biellese.

In questa prima parte dell’anno i nostri allievi hanno avuto modo di incontrare testimoni di eccezione in ossequio a quell’idea che la formazione salesiana debba essere una formazione professionale ma anche umana. Martedì 27, nel pomeriggio, i nostri allievi hanno incontrato Davide Mogna giovane regista cuneese nato il 29 settembre 2000. Eccovi come Davide viene presentato nel suo sito internet www.davidemogna.com “Ha iniziato la sua carriera girando semplici cortometraggi con amici, sin dall’età di 7 anni. Col tempo è andato affermandosi, fino al 2015, quando ha partecipato ad alcuni casting con ottimi risultati. Tra essi ricordiamo il casting per il protagonista di “Fai bei sogni” di Marco Bellocchio, dove è rimasto tra gli ultimi 5 aspiranti protagonisti da un totale di 1300 ragazzi. Nel settembre dello stesso anno dirige ed interpreta “Un hotel di troppo”, episodio pilota di una sit-com da lui ideata, presentato al Sotto18 Film Festival 2015 di Torino tra 22 film selezionati, da un totale di 375 in tutta Italia. Nel 2016 lavora come attore ne “Il mangiatore di pietre” di Nicola Bellucci (con Luigi Lo Cascio), interpretando il ruolo di Osvaldo. Tra il 2015 e il 2017 produce “Bulli a metà”, il suo primo lungometraggio, una commedia sul bullismo, sull’amicizia e sui cambiamenti, che scrive, dirige ed interpreta. Attualmente “Bulli a metà” è in distribuzione nelle sale e nelle scuole italiane”. I ragazzi e le ragazze hanno visto insieme a Davide il lungometraggio (commedia) “Bulli a metà”. Il Lungometraggio, uscito il 3 febbraio 2017vede protagonisti due compagni di liceo, interpretati da Davide stesso e da Lorenzo Rebufatti, che, dopo aver perpetrato l’ennesimo atto di violenza nei confronti di un’insegnante, vengono espulsi dalla scuola ed iscritti ad un altro istituto. Nella nuova scuola i due amici dovranno affrontare cambiamenti profondi del loro stile di vita, a partire dalla separazione in due classi diverse. Nel corso del lungometraggio si assiste alla “trasformazione” di uno dei due protagonisti, Edoardo, che con l’aiuto di una nuova amica, Giulia, cercherà di rimettersi sulla buona strada, suscitando così ira nell’ex-compagno di vita, Michele. Per cercare di riallacciare i rapporti con il suo amico di “marachelle” Michele mette in atto un piano facendo in modo che la colpa sia attribuita ad Edoardo, ottenendo purtroppo per lui l’effetto opposto: i due si separeranno definitivamente e così farà anche Giulia. Dice Davide commentando il suo lungometraggio “Ho voluto fare questo film perché oggigiorno il bullismo è un problema troppo diffuso (solo in Italia più della metà dei ragazzi è colpita da questo fenomeno) e che attraverso varie “sfaccettature” mira a distruggere l’autostima dei ragazzi coinvolti. Attraverso “Bulli a metà” noi vogliamo parlare di bullismo ai ragazzi, incitandoli anche ad inseguire i propri sogni e le proprie passioni anche quando sono questi a renderli vittime delle prepotenze degli altri” Alla proiezione è seguito un dibattito tra regista e ragazzi che ha evidenziato, una volta di più come i ragazzi sappiano farsi provocare dalle buone proposte e dimostrino di comprendere la profondità di alcuni temi. A loro la palla! A questo punto se tutto ha funzionato…. Al bando i Bulli! SC
Be Sociable, Share!

Ultimi giorni per le iscrizioni ai corsi per adulti! Affrettatevi!

Gli adulti in cerca di occupazione hanno ancora qualche giorno per approfittare dell'offerta formativa di CNOS FAP rivolta a loro. CORSO MANUTENTORE MECCATRONICO DI IMPIANTI AUTOMATIZZATI: si tratta di un corso di Specializzazione di 500 ore di cui 200 di stage. Partner in questa azione formativa è MANUEX. Il manutentore meccatronico di impianti automatizzati: - effettua attività di manutenzione preventiva, ordinaria, straordinaria con interventi di tipo elettrico/ elettronico, meccanico, oleopneumatico, su impianti automatizzati che governano cicli tecnologici e/o centri di lavoro; - installa, su specifiche assegnate, parti HW di impianti automatizzati, con relativa messa a punto; - programma, su specifiche assegnate, controllori logici programmabili che governano sistemi automatizzati o parti di essi, modifica programmi esistenti, effettua la manutenzione HW e SW del P.L.C. e ripristina il normale esercizio; - redige e/o aggiorna, con l’impiego di strumenti informatici, la documentazione tecnica concernente. Opera in generale su specifiche/prescrizioni/indicazioni di un tecnico responsabile dell’area di attività. Ha una professionalità che permette l’inserimento in ambito produttivo come: - installatore di parti di impianti automatizzati e successiva verifica funzionale, con procedure assegnate e supervisione da parte di un tecnico responsabile; - manutentore di impianti automatizzati con interventi limitati a semplici modifiche hardware e software, necessarie alla messa a punto, con procedure e specifiche tecniche fornite. Il conseguimento di una consolidata esperienza lavorativa può consentire il raggiungimento del ruolo di Responsabile della manutenzione aziendale, oppure lo svolgimento di prestazioni professionali autonome quale fornitore di servizi manutentivi industriali. OPERATORE SPECIALIZZATO IMPORT - EXPORT:  si tratta di un corso di Specializzazione di 600 ore di cui 240 di stage. L’Operatore specializzato import-export è in grado di svolgere, con ruolo esecutivo, mansioni relative alle principali procedure di commercio internazionale predisponendo la documentazione necessaria anche con il supporto di strumenti informatici. Questa figura professionale può inserirsi in aziende operanti in ambito di import-export, di qualsiasi dimensione/settore, nelle funzioni acquisti/vendite con mansioni esecutive ed in appoggio a personale più esperto. ADDETTO ALLE MACCHINE UTENSILI A C..N.: si tratta di un corso di qualifica di 600 ore di cui 240 di stage. L’addetto alle macchine utensili a controllo numerico conduce macchine a 2 o più assi provvedendo al presetting utensile e attrezzaggio macchina, eseguendo modifiche sui parametri tecnologici del programma ed effettuando il collaudo del pezzo. Questa figura opera in genere su specifiche/indicazioni fornite dal tecnico di processo e in piena autonomia nella conduzione della macchina ADDETTO MAGAZZINO E LOGISTICA: si tratta di un corso di qualifica di 500 ore di cui 200 di stage rivolto a stranieri immigrati PREPARAZIONE AL LAVORO LATTONERIA - CARPENTERIA: si tratta di un corso che rilascia certificazione delle competenze rivolto a giovani a rischio di 800 ore di cui 480 di stage. Per informazioni ed iscrizioni è possibile contattare la segreteria del centro di formazione CNOS FAP di Vigliano Biellese al n. 0158129207 ovvero scrivendo all'indirizzo mail segreteria.vigliano@cnosfap.net o recandosi presso la sede in via Libertà, 13 a Vigliano Biellese  
Be Sociable, Share!

Sabato 1 dicembre Cerimonia di Consegna degli attestati.

Giornata importante quella di sabato per gli allievi CNOS FAP che hanno frequentato lo scorso anno i percorsi formativi presso il Centro di Vigliano Biellese conseguendo la qualifica. Alle ore 10.00 presso il salone polivalente del Centro in Via Libertà, 13 a Vigliano alla presenza di Sua Eccellenza il Prefetto di Biella, Dottoressa Annunziata Gallo e delle autorità provinciali nonché dei formatori 160 allievi CNOS FAP riceveranno l'attestato di qualifica al termine di un anno di studio e di impegno. Molti di questi allievi risultano a pochissimi mesi dalla qualifica occupati segno questo di come la formazione professionale sia uno strumento estremamente efficace per un'occupazione di qualità e  coerente con il percorso intrapreso. Ai neo qualificati i più sinceri auguri per il loro futuro professionale insieme a vive congratulazioni per il risultato acquisito.
Be Sociable, Share!

Frequenti la terza media? Scegli un mestiere! Vieni al CNOS FAP

Un normale dialogo tra un adulto e un ragazzo di 13 anni. Dialogo 1: Figlio/a: Mamma a scuola mi ripetono che devo scegliere a che scuola iscrivermi ma io non ho idea di cosa fare? Mamma: Pensaci bene! Dovrai farlo una vita! Dialogo 2: Mamma/Papà: Francesco/a tra un mese devi scegliere la scuola ci stai pensando? Francesco/a: Mamma/papà ho 13 anni ho tutta a vita davanti per pensarci! Dialogo 3: Allievo/a: C'è un adulto che mi aiuta a scegliere cosa fare il prossimo anno? Adulto 1: Studia dai retta a me! Inizia con il liceo e poi vai all'università! Adulto 2: Con i voti che hai puoi fare qualsiasi cosa! Adulto 3: Con i volti che hai puoi andare al massimo al professionale! Adulto 4: Tu! Bestia che hai fatto venire i vermi anche alla tua maestra della materna! vai a lavorare che è meglio! E se non trovi allora vai ad imparare un mestiere!   Cosa ti diciamo noi? Hai davanti a te una scelta impegnativa. La formazione professionale ti offre, se lo desideri di imparare un mestiere raggiungendo un diploma ed aprendoti le porte anche all'università. Se senti di avere una intelligenza pratica, se ti piace lavorare, se hai una passione per le attività manuali ma sai che occorre avere competenze specifiche allora ti aspettiamo per aiutarti a scegliere la scuola del prossimo anno! Da noi potrai diventare: OPERATORE TERMOIDRAULICO/IMPIANTI ENERGETICI OPERATORE DEL BENESSERE/ACCONCIATORE OPERATORE ELETTRICO/AUTOMAZIONE INDUSTRIALE OPERATORE MECCANICO/COSTRUZIONI SU MACCHINE UTENSILI E A CONTROLLO NUMERICO Sabato 24 novembre ti aspettiamo per il primo degli Open day dalle ore 9.00 alle 12.30 e dalle ore 15.00 alle 18.00
Be Sociable, Share!

Open day al CNOS FAP di Vigliano. Porte aperte il 24 novembre.

Si aprono le porte al CNOS FAP di Vigliano per tutti i giovani che stanno frequentando la terza media. Sabato 24 novembre e sabato 12 gennaio sarà possibile visitare il nostro centro incontrando formatori e allievi per ricevere tutte le informazioni relative ai corsi rivolti ai giovani in uscita dalla scuola media. Gli aspiranti Termoidraulici, Acconciatori, Elettricisti e Meccanici potranno entrare nei laboratori, conoscere i contenuti dei percorsi, le metodologie impiegate, l'organizzazione dei corsi, i sevizi erogati dal Centro e dall'Opera Salesiana ricevendo ogni informazione utile per scegliere in modo consapevole il proprio percorso formativo. L'appuntamento per tutti è dunque sabato 24 novembre e sabato 12 gennaio dalle ore 9.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00.
Be Sociable, Share!

Gli allievi del settore meccanico in visita alla BI-MU di Milano.

Inizio d'anno con un primo momento di formazione fuori dal centro CNOS FAP di Vigliano per gli allievi dei Corsi Operatore Meccanico del secondo e del terzo anno e del corso Operatore di Saldocarpenteria. Ieri infatti una cinquantina di allievi accompagnati dai loro formatori hanno raggiunto Milano dove hanno visitato la Fiera Biennale delle Macchine Utensili giunta alla trentunesima edizione. BI-MU è la più importante manifestazione italiana dedicata all’industria costruttrice di macchine utensili a asportazione e deformazione, robot, automazione, digital manufacturing, tecnologie ausiliarie e tecnologie abilitanti. Grazie a questa esperienza i nostri allievi sono venuti a contatto con quanto di meglio il mercato offre in termini di tecnologia ed innovazione. Da qui, riparte il loro percorso formativo con i piedi ben piantati nel presente della loro formazione ma con un occhio aperto al futuro di un mondo che li accoglierà presto come operatori capaci la cui capacità dovrà essere soprattutto quella di adattarsi ad una realtà in continuo movimento ed in continuo sviluppo. Per questa ragione l'appuntamento con BI-MU è un appuntamento ormai tradizionale per CNOS FAP Vigliano Biellese che promette di rinnovarsi alla trentaduesima edizione.  
Be Sociable, Share!