Gli allievi del settore meccanico in visita alla BI-MU di Milano.

Inizio d'anno con un primo momento di formazione fuori dal centro CNOS FAP di Vigliano per gli allievi dei Corsi Operatore Meccanico del secondo e del terzo anno e del corso Operatore di Saldocarpenteria. Ieri infatti una cinquantina di allievi accompagnati dai loro formatori hanno raggiunto Milano dove hanno visitato la Fiera Biennale delle Macchine Utensili giunta alla trentunesima edizione. BI-MU è la più importante manifestazione italiana dedicata all’industria costruttrice di macchine utensili a asportazione e deformazione, robot, automazione, digital manufacturing, tecnologie ausiliarie e tecnologie abilitanti. Grazie a questa esperienza i nostri allievi sono venuti a contatto con quanto di meglio il mercato offre in termini di tecnologia ed innovazione. Da qui, riparte il loro percorso formativo con i piedi ben piantati nel presente della loro formazione ma con un occhio aperto al futuro di un mondo che li accoglierà presto come operatori capaci la cui capacità dovrà essere soprattutto quella di adattarsi ad una realtà in continuo movimento ed in continuo sviluppo. Per questa ragione l'appuntamento con BI-MU è un appuntamento ormai tradizionale per CNOS FAP Vigliano Biellese che promette di rinnovarsi alla trentaduesima edizione.  
Be Sociable, Share!

É partito il corso per tecnici per la conduzione e la manutenzione di impianti automatizzati!

É partita oggi per 22 allievi l'avventura che tra qualche mese li porterà a diplomarsi al CNOS FAP di Vigliano Biellese in Tecnici per la conduzione e la manutenzione di impianti automatizzati. A qualche giorno di distanza dai corsi di qualifica hanno avuto inizio questa mattina le lezioni del corso che consentirà agli allievi di acquisire il Diploma Professionale. Il percorso, della durata di 990 ore porterà gli utenti ad acquisire competenze specialistiche nell'ambito dell'automazione in una vera alternanza con le aziende nelle quali trascorreranno più della metà del tempo. Il percorso altamente specialistico ha riaccolto molti degli allievi che lo scorso anno hanno ottenuto la qualifica nei percorsi per meccanici, elettricisti e saldocarpentieri. Agli allievi e ai formatori gli auguri per un anno ricco di soddisfazioni in cui dare prova delle proprie qualità per prepararsi a fare il grande salto nel mondo del lavoro.
Be Sociable, Share!

APERTE LE ISCRIZIONI AL CORSO: AGGIORNAMENTO TRIENNALE PER L’ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE

Sono aperte le iscrizioni al corso "Aggiornamento triennale per l’esercizio di somministrazione di alimenti e bevande" Si tratta di un corso riconosciuto ai sensi della Legge regionale 29 dicembre 2006, n.38) e rivolto a tutti coloro che svolgono attività nell'ambito della somministrazione di alimenti e bevande. Ecco le informazioni relative al corso:
Durata: 16 ore Costo del corso: €.100,00 + IVA Numero minimo partecipanti: 15 per ogni edizione Contenuti: Modulo igiene e sanità Modulo sicurezza Modulo Approfondimenti e aggiornamenti in materia di igiene, sanità e sicurezza Sede corso: Associazione CNOS-FAP via Libertà 13, Vigliano Biellese Orario: Diurno: 14,00 – 18,00 Serale: 18,30 – 22,30 EDIZIONE 1 Lunedì 29/10 14.00-18.00 Lunedì 05/11 14.00-18.00 Lunedì 12/11 14.00-18.00 Lunedì 19/11 14.00-18.00 EDIZIONE 2 Mercoledì 07/11 18.30-22.30 Mercoledì 14/11 18.30-22.30 Mercoledì 21/11 18.30-22.30 Mercoledì 28/11 18.30-22.30 Contatti: info.vigliano@cnosfap.net infoaziende@cnosfap.net tel. 015 81 29 207  
Be Sociable, Share!

È partito il nuovo anno! Si sono concluse presso la casa Salesiana di Muzzano le giornate di accoglienza per i primi anni.

Si sono concluse a Muzzano le giornate di accoglienza per gli allievi e le allieve delle classi prime dei nostri corsi. I ragazzi dei primi anni dei corsi per Meccanici, Elettricisti, Termoidraulici, Acconciatori e Saldocarpentieri hanno trascorso un pomeriggio insieme nel divertimento, avendo la possibilità di conoscere meglio i compagni di classe, i formatori che li accompagneranno durante l’anno scolastico e l'organizzazione del centro e dei loro percorsi formativi. Al termine della giornata  le famiglie hanno raggiunto i loro figli condividendo insieme la cena. Sempre bello questo momento di condivisione con cui si comincia un nuovo percorso insieme! Inizia così il nuovo anno formativo, in amicizia, condividendo le fatiche, l'impegno educativo e il sogno bello di trovarci a tra qualche mese per dirci che è valsa la pena camminare insieme! Buon anno formativo a tutti!
Be Sociable, Share!

Concluso il Corso per Collaboratori di Cucina. 8 nuovi qualificati al CNOS FAP di Vigliano Biellese.

  Sono otto i nuovi “Collaboratori di cucina" che martedì 18 e mercoledì 19 hanno sostenuto l’esame al termine del corso di formazione professionale che si è svolto al CNOS-FAP di Vigliano Biellese: il centro di formazione professionale dei Salesiani che da molti anni è conosciuto per le attività formative a favore dei giovani in uscita dalla "terza media" e sempre di più desidera diventarlo anche per quelle a favore degli adulti. 
Proprio per cercare di fornire risposte qualificate agli adulti del nostro territorio, all'interno del piano corsi di CNOS FAP Vigliano Biellese, ha trovato spazio questo progetto nel settore della ristorazione che ha permesso agli 8 allievi iscritti di conseguire la qualifica professionale di “Collaboratore di Cucina”. Dopo aver affrontato quattro moduli in orario serale: "HACCP e sicurezza sul lavoro - Cucina" della durata di 27 ore, "Ristorazione - Tecniche cucina base", di 50 ore, "Ristorazione - Tecniche pasticceria da ristorazione" per altre 50 ore e "Ristorazione - Tecniche cucina avanzate" ancora per 50 ore, gli otto corsisti hanno potuto accedere all'ultimo modulo di 23 ore per “Collaboratore di cucina”, sostenendo l'esame finale di qualifica e superandolo brillantemente. Al termine della prova pratica, gli allievi sono stati giudicati da una competente ed esigente commissione che è stata chiamata a valutare un menù completo portato in tavola dagli allievi nel rispetto del tradizionale rito preteso dai migliori talent show culinari. Sono così arrivati al tavolo della commissione una serie di portate, dall’antipasto al dessert curate in ogni dettaglio, non solo dunque la qualità dei piatti ma anche il loro impiattamento, l’originalità e la qualità dei prodotti. Eccellente il risultato finale che testimonia il grande lavoro condotto dai formatori coordinati con bravura e competenza dalla responsabile del corso: Valeria Dalle Rive. Il buon esito della prova finale e l’ottimo livello di apprezzamento da parte degli allievi si è registrato grazie anche e soprattutto alla professionalità dei docenti dell'Istituto Alberghiero Alfio Gangarossa e Roberto Callegari, professionisti che da anni collaborano con CNOS FAP contribuendo a fare della “cucina” uno dei pilastri dell’offerta formativa rivolta agli adulti e che aspettano i nuovi allievi che anche nel corso di quest’anno sceglieranno di misurarsi con un percorso che ha dato e che può dare grandi soddisfazioni. Ecco allora l’elenco dei neo “Collaboratori di Cucina” cui vanno i nostri auguri per un futuro ricco di soddisfazioni: Debora Andrich, Antonio Barberis, Beatrice Bianchi, Lucia Caucino, Paola Colombo, Simona Dal Cerè, Roberta De Maria, Valentina Piacenza
Be Sociable, Share!

Un nuovo anno e un anno nuovo

Ogni anno c’è un 3 settembre e ogni anno c’è un nuovo inizio. Questo 3 settembre e questo nuovo inizio di anno per il CNOS FAP di Vigliano Biellese è diverso da tutti gli altri. Quello che si apre è un anno ricco di novità a cominciare dal rientro nella sede del Biellese Orientale del Centro di Muzzano. I 100 allievi provenienti della sede della Valle Elvo nei prossimi giorni saranno infatti accolti nella sede storica del CNOS FAP in via Libertà, 13 a Vigliano Biellese e si sommeranno agli oltre 150 allievi della sede viglianese dando così corpo ad una comunità formativa di oltre 250 giovani tra i 14 e i 24 anni e quaranta tra formatori, educatori e personale di segreteria e amministrativo cui nei prossimi mesi si aggiungeranno gli adulti che frequenteranno i corsi di formazione e di aggiornamento professionale. Questa prima grande novità ne porta con sé altre ugualmente significative per il sistema della formazione professionale biellese e per il territorio intero. Sono infatti 3 i nuovi laboratori che verranno offerti ai giovani e alle imprese. Il primo laboratorio sorgerà nel plesso “ex Euronova” ed ospiterà il settore “Energetico”, nuovo fiore all’occhiello della formazione professionale salesiana che assorbirà il tradizionale settore termoidraulico aprendosi però al grande orizzonte delle energie rinnovabili, del risparmio energetico e delle fonti alternative. Una grande opportunità per il futuro lavorativo di tanti giovani e per le imprese del nostro territorio. Il secondo laboratorio i cui lavori di ristrutturazione si sono conclusi in questi giorni accoglierà il settore del benessere. Le allieve e gli allievi future acconciatrici e acconciatori svilupperanno il loro percorso formativo in ambienti nuovi e pensati per agevolare al massimo il loro apprendimento. Le novità non riguardano però solo i settori provenienti dal Centro della Valle Elvo ma anche i settori tradizionalmente ospitati nella sede Viglianese. In particolare in questi giorni è stata installata una nuova “stazione di lavoro” Akira Seiki Performa V2.5 xp, una macchina a controllo numerico di ultimissima generazione con una unità di governo individuata dopo una attenta analisi del mercato in ascolto delle imprese. Al termine del percorso triennale gli allievi potranno dunque offrirsi al mercato dopo essersi formati su uno strumento utilizzato dalla stragrande maggioranza delle imprese risultando così risorse immediatamente spendibili nel mercato del lavoro. Anche il settore “Elettrico” dopo un’estate di formazione dei docenti e di investimenti strumentali offrirà agli allievi nuove e interessanti prospettive nell’ambito soprattutto della domotica proseguendo e capitalizzando l’esperienza di questi anni dove il settore elettrico si è impegnato nella didattica impiegando gli iPad. Gli interventi sui settori e nei laboratori hanno consentito di garantire una diversa modulazione degli spazi di cui ha beneficiato anche il settore della saldocarpenteria che, grazie ad una riorganizzazione del layout del laboratorio, garantirà una migliore fruibilità degli ambienti tutto a vantaggio della costruzione di un metodo di lavoro che gli allievi, al termine del percorso biennale, potranno applicare nel mondo del lavoro divenendo così opportunità per un mondo, quello delle imprese, che chiede competenze e velocità. Ai nastri di partenza insieme anche agli allievi dei corsi biennali e triennali ci saranno anche gli allievi del quarto anno che anche quest’anno consentirà ad una ventina di giovani biellesi di conseguire il Diploma Professionale di Tecnico per la conduzione e la manutenzione di impianti automatizzati. Il percorso, della durata di 990 ore porterà gli allievi ad acquisire competenze specialistiche in una vera alternanza con le aziende nelle quali trascorreranno più della metà del tempo. Ci sono giorni uguali a tutti gli altri giorni ed inizi identici a tanti altri inizi. Quello di quest’anno, per il CNOS FAP di Vigliano Biellese, è un inizio diverso da ogni altro inizio e consentirà a formatori ed allievi di camminare lungo un percorso nuovo ma che poggia sulle fondamenta robuste di una realtà che nasce dal cuore e della mente di San Giovanni Bosco e che vuole, oggi come ieri, offrire ai giovani, alle famiglie e alle imprese la ricchezza della sua storia e del suo entusiasmo.
Be Sociable, Share!

Il Quarto anno dei 40 anni

Giovedì 28 giugno, proprio nel giorno in cui Cnos Fap Regione Piemonte festeggiava i 40 anni di attività, si è concluso il corso di diploma per Tecnico per la Conduzione e Manutenzione di Impainti Automatizzati. Tutti e 15 gli allievi iscritti hanno superato con successo l'esame finale e hanno ricevuto i complimenti della commissione per l'ottima preparazione. Grazie ai formatori e alle aziende che hanno seguito i ragazzi nel percorso di alternanza scuola lavoro e nell'inserimento in apprendistato.

Il gruppo al termine dell'esame, con i formatori dell'area tecnica

Be Sociable, Share!

SESSANTA NUOVI QUALIFICATI AL CNOS FAP

Presso il nostro centro di Vigliano si sono conclusi con l’esame finale i corsi triennali e biennali di qualifica che hanno condotto al raggiungimento dell’agognato traguardo ben 60 giovani. Si tratta degli allievi dei percorsi per Operatore meccanico – Costruzioni su M.U., Operatore meccanico – Saldocarpenteria, Operatore Elettrico, Operatore Edile e Operatore del Benessere – Estetica. La commissione esterna, presieduta da Maria Rita D’Agostini e composta dagli esperti del mondo del lavoro Rosina De Canio, Guido Galassi e Paolo Rolando si è complimentata con gli esaminandi per la buona preparazione e per l’ottima riuscita delle prove. Tutti i percorsi sono stati finanziati dal fondo Sociale Europeo e dalla Regione Piemonte nell’ambito del POR 2014-2020. Tutti i percorsi sono stati finanziati dal fondo Sociale Europeo e dalla Regione Piemonte  Operatore del benessere - Estetica Operatore edile Operatore elettrico Operatore meccanico - Costruzioni su M.U. Operatore meccanico - Saldocarpenteria  
Be Sociable, Share!

Cerimonia di consegna attestati a Muzzano

Come ogni anno il termine dell’anno formativo al CNOS FAP di Muzzano, il Centro di Formazione Salesiano nella Valle Elvo, è occasione di festa e momento per “ritornare” sui momenti più importanti dell’anno che allievi e formatori hanno trascorso insieme tra lezioni teoriche, esperienze pratiche in laboratorio, visite tecniche, stage e progetti didattici oltre che occasione per riaccogliere gli allievi che l’anno precedente hanno terminato il loro percorso formativo conseguendo loro l’attestato di qualifica o la certificazione finale. Il Direttore dell’Opera Salesiana Don Genesio Tarasco accogliendo gli allievi e le loro famiglie insieme a quanti hanno fatto ritorno al Centro della Valle Elvo per ritirare l’attestato di qualifica ha voluto esprimere il suo compiacimento per le attività svolte nel Centro di Formazione Professionale che bene rappresentano lo stile salesiano e la vocazione salesiana di crescere i giovani accompagnandoli ad essere, secondo il sogno di Don Bosco, “buoni cristiani e onesti cittadini”. Insieme a lui il Direttore del Centro di Formazione di Vigliano e di Muzzano Roberto Battistella, ha voluto ricordare ai neo qualificati ma anche ai ragazzi che ancora la qualifica devono raggiungere l’importanza della formazione continua sottolineando anche come la “Casa di Don Bosco” che li accolti in questi anni sarà sempre luogo pronto a riaccoglierli nel percorso della loro vita professionale e personale. La serata è proseguita fluida tra filmati dell’anno appena concluso, quelli degli anni precedenti per “celebrare” i giovani neo qualificati e quelli dei recenti concorsi nazionali del settore Energia di tutta la Federazione CNOS FAP tenutisi proprio a Muzzano la scorsa settimana intervallati dalle coreografie proposte dalla ragazze del corso per acconciatori. Momento finale è stata la presentazione del progetto 2018. Alla presenza di Domenico Cipolat, referente provinciale di Libera è stato presentato uno stralcio dello spettacolo teatrale che i ragazzi e le ragazze hanno realizzato sul tema della legalità inscenando un vero e proprio processo alla mafia con testimonianze e interrogatori dimostrando come la Formazione Professionale non solo sia in grado di fornire solide basi per confrontarsi con il mondo del lavoro ma sia capace anche di accompagnare i giovani che la scelgono in percorsi culturali ambiziosi. Lungo tutto l’anno infatti i ragazzi hanno acquisito informazioni, testimonianze, si sono cimentati in ricerche che hanno prodotto una grande quantità di materiale che ha consentito la realizzazione di una sceneggiatura che ha riscosso grandi apprezzamenti e che ha già ripagato i giovani studenti oltre che con attestati di stima anche con un viaggio premio a Roma. Proprio durante la serata sono stati conferiti ai cinquanta partecipanti al viaggio gli attestati provenienti direttamente dalla Camera dei Deputati a ricordo del loro passaggio nei luoghi simbolo delle nostre istituzioni repubblicane. Protagonisti della serata sono stati soprattutto i ragazzi che hanno ricevuto gli attestati al termine dei percorsi formativi dello scorso anno. Hanno ricevuto la Qualifica Professionale di Operatore del Benessere Acconciatore: Alberti Manuel, Bertocco Benedetta, Chiaverina Laura, Dervishi Sarah, Di Donato Priscilla, Givonetti Alessandra, Guariento Rebecca, Lunardi Linda, Morelli Nicole, Munaretto Giulia, Negro Pet Alice, Pezzin Giulia, Pracca Martina, Rusu Daiana Iuliana, Saggia Giorgia, Schiavone Rosa, Toninello Elisa.

i "termoidraulici" 2017-18

Gli allievi che hanno conseguito la Qualifica Professionale in Operatore di Impianti Termidraulici sono stati: Bertinetti Andrea, Boukssim Ayoub, Cozza Italo, Delfino Domenico Nico, Di Francesco Samuel, Fina' Daniele, Maffeo Nicholas, Muscas Gabriele, Perone Daniel, RomanoSimone, Rosazza Alessio, Rusta Gabriele, Toeschi Mattia( Hanno frequentato il corso Accompagnamento ala Scelta Professionale con indirizzo Carrozzeria conseguendo la Certificazione di Frequenza con Profitto gli allievi: Baratella Lorenzo, Bono Antonino, Caballero Jose Alberto, Condercuri Giuseppe, Ferrari Matteo, Khallafi Mohamed, Lechqer Youssef, Pozzo Andrea, Ragba Ilias, Toppi Gabriele, Viero Stefano. La serata si è conclusa con il ricco buffet offerto dai formatori del Centro Muzzanese che ha consentito di vivere quello spirito di famiglia tanto caro al mondo salesiano. (a cura di Stefano Ceffa, coordinatore della sede di Muzzano)      
Be Sociable, Share!